Fiorentini Alimentari S.p.A. - Trofarello (TO)


Il fabbricato industriale oggetto di analisi, realizzato nell’anno 2019, è costituito da una struttura portante a telaio di conglomerato cementizio armato, con pilastri e trave prefabbricate di tipo a T. L’edificio si articola su più corpi di fabbrica adiacenti e collegati tra loro, di diversa altezza e con un numero di piani che si differenzia secondo le funzioni dei singoli ambienti.

Gli staffaggi oggetto di verifica sono stati realizzati in carpenteria metallica mediante l’assemblaggio di profili scatolari e profili a sezione aperta formati a freddo. Tali staffaggi risultano poi vincolati alle strutture esistenti in c.a. mediante tasselli meccanici. Oggetto della progettazione è stata la definizione dell’azione sismica agente su ogni singolo staffaggio e quindi la definizione di un sistema di controventature idoneo. 

Gli staffaggi realizzati sono stati dapprima raggruppati in 7 gruppi omogenei, analizzati secondo la formulazione del criterio semiprobabilistico agli stati limite succeduta da una verifica della sicurezza. L'azione sismica è stata quindi determinata in funzione del tempo di ritorno dell’azione sismica della zona IV e quindi gli elementi strutturali che sostengono e collegano i diversi elementi funzionali costituenti un impianto tra loro ed alla struttura principale sono stati progettati secondo il D.M. 17/01/2018 Paragrafo 7.2.3.

Infine per il calcolo delle sollecitazioni e per la verifica degli elementi strutturali è stato utilizzato il software AXIS VM, che permette in campo elastico lineare un'analisi dettagliata del comportamento dell'intera struttura, tenendo conto del comportamento irrigidente di setti anche complessi e solai considerati con la loro effettiva rigidezza. E' possibile inoltre scegliere il grado di affinamento dell'analisi di elementi complessi utilizzando mesh via via più dettagliate.

Definita la geometria degli elementi, le condizioni di vincolo con l’esterno (ipotesi di incastro alla base), i materiali costituenti la struttura, i carichi agenti (in tutte le possibili combinazioni di carico previste dalla normativa) e l’azione sismica il codice di calcolo è in grado di fornire le sollecitazioni agenti in ogni elemento strutturale costituente il modello.

Calcolati gli sforzi assiali e trasversali dovuti al sisma, sono state individuate le modalità di assorbimento di tali sforzi, indicando la tipologia di cavo, il numero, il passo e l'inclinazione sia orizzontale che verticale di installazione.

QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE