Sicurezza antincendio


In caso di avvio di una nuova attività soggetta ai controlli di prevenzione incendi il nostro studio procede all'espletamento delle seguenti prestazioni professionali:

  1. Sopralluogo preliminare e rilievo dello stato di fatto per l’individuazione delle attività soggette alla luce del D.P.R. 01.08.2011 N. 151 e successive modifiche e/o integrazioni;
  2. Compilazione a nome del titolare dell’attività dell’Istanza di Valutazione del Progetto secondo le procedure dettate dall’articolo 3 del DM 07.08.2012;
  3. Redazione della documentazione tecnica di prevenzione incendi individuata dall’Allegato I del DM 07.08.2012 da allegare alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività di cui al punto successivo;
  4.  Raccolta e analisi delle Certificazioni e delle Dichiarazioni secondo l’Allegato II del DM 07.08.2012;
  5. Redazione e presentazione al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), completa di asseverazione a firma di tecnico abilitato; 
  6. Costituzione del Faldone Antincendio che il titolare deve tenere a disposizione dei VVF in caso di controlli.

Complementariamente a queste attività è possibile, in caso di modifiche dello stato di fatto, procedere anche alla compilazione della documentazione necessaria al progetto municipale ed alla redazione e comunicazione all’Agenzia del Territorio della variazione di consistenza catastale del fabbricato.

Per le attività che sono già in possesso del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI) procediamo alla verifica dello stato di conservazione dei luoghi ed alla consegna ai VVF dell'Attestazione di Rinnovo Periodico del certificato stesso.

Annessi all'attività proponiamo inoltre la redazione del piano di evacuazione, del piano di emergenza e la valutazione dei rischi di incendio e di esplosione.


QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE